TORNEO

Moena, in Val di Fassa, ai piedi delle più suggestive Dolomiti del Trentino, ospiterà la Mizuno Snow Volley Marathon! Un raduno dai grandi numeri per un'esperienza speciale dentro e fuori i campi da gioco. Un weekend di “ghiaccio bollente” per una disciplina ormai affermata a livello internazionale che completa la felicità del volley: mare d'estate, neve d'inverno. In comune con la Beach Volley Marathon (www.beachvolleymarathon.com) tanti campi da gioco e l’entusiasmante divertimento, al posto della sabbia ci saranno cristalli luccicanti e… calde caraffe di vin brulé.

La Mizuno Snow Volley Marathon sarà inoltre riconosciuta da Snow Volley Italia come tappa ufficiale dell’Acqua San Bernardo Snow Volley Tour, giunto alla sua 5° edizione e primo tour Nazionale al mondo di questa nuova disciplina invernale. I partecipanti delle categorie 3x3 M/F guadagneranno punti valevoli per il ranking Italiano per il titolo di Re e Regina delle Nevi e potranno partecipare alle ulteriori tappe del Tour e al famoso Grand Finale che si disputerò a Prato Nevoso (CN) in concomitanza con la tappa Europea del CEV Snow Volleyball European Tour.

Per rendere più grande la festa di Moena ci saranno i DEEJAY Xmasters, il celebre evento italiano dedicato agli action sports che durante l’inverno invade le migliori location alpine con il proprio Winter Tour, portando adrenalina, divertimento e tanta ottima musica grazie alla collaborazione con Radio DEEJAY.

L'appuntamento è preso, ci vediamo tutti a Moena l’8, 9 e 10 febbraio con sci, tavole e guanti da palleggio. Insomma, un lungo weekend per scaldare l'inverno come mai fatto prima, parola di Snower!

Partecipazione

La partecipazione al torneo è rivolta a squadre di ogni livello di gioco suddivise nelle categorie: 2x2 Femminile, 3x3 Femminile, 2x2 Maschile, 3x3 Maschile, 4x4 Misto (due uomini e due donne in campo). Per le categorie 2x2 M/F e 3x3 M/F è consentita una riserva per squadra, mentre per la categoria 4x4 Misto sono consentite sino a due riserve per squadra. Gli atleti componenti una squadra non potranno far parte di altre squadre della medesima categoria di gioco, mentre potranno far parte di più squadre di diversa categoria di gioco. La partecipazione all’evento comporta l’accettazione del “Regolamento Generale”.

Ai fini del ranking nazionale la sola categoria 3x3 verrà presa in considerazione. Dopo ogni tappa i punti raccolti da ciascun giocatore si andranno a sommare a quelli raccolti dallo stesso negli ultimi 365 giorni, per comporre così la classifica generale dell’Acqua San Bernardo Snow Volley Tour. Saranno premiati con il titolo di Re e Regina delle nevi e trofeo Acqua San Bernardo Snow Volley Tour lo Snower e la Snower che alla fine del tour avranno accumulato più Gocce San Bernardo tra tutte le competizioni di Snow Volley giocate sul territorio Italiano e riconosciute per il conteggio dei punti da Snow Volley Italia sulla base della tabella all'interno del regolamento.

Formula di gioco

La formula di gioco prevede per tutte le categorie di gioco incontri a doppia eliminazione: si entra nella sezione perdenti con la prima sconfitta e si viene eliminati con la seconda sconfitta. Gli incontri si giocano due set su tre ai 15 punti con limite ai 17 punti; i soli incontri di finale (1°-2° e 3°-4° posto) si giocano in due set su tre ai 15 punti con uno scarto di due punti e senza limite di punteggio.

Gli incontri delle categorie 2x2 M/F e 3x3 M/F si disputano nelle giornate di venerdì e sabato (a partire dalle ore 10.00) mentre gli incontri della categoria 4x4 Misto si disputa nella sola giornata di domenica (a partire dalle ore 10.00). La formula di gioco potrà essere suscettibile di variazioni sulla base del numero di squadre iscritte.

Equipaggiamento

Per una migliore presa sul terreno, si consigliano scarpe con tacchetti (scarpe da calcio o da trekking), sono vietati ramponi e/o scarpe chiodate. Sono consentiti guanti e berretti.

 

Arbitraggi

Gli incontri saranno diretti dagli stessi atleti partecipanti secondo il programma di gara consegnato al momento del check-in. Gli incontri di finale saranno diretti da arbitri federali. Tutti gli incontri dovranno essere ispirati al principio del "fair play", gli atleti dovranno accettare le decisioni arbitrali e mantenere un comportamento rispettoso nei confronti degli avversari e degli stessi arbitri; in caso contrario, a insindacabile giudizio del Direttore del Torneo, potrà essere decisa l’esclusione dal torneo senza che ciò comporti obbligo di rimborsi.

Compilazione referti

I partecipanti chiamati a dirigere gli incontri hanno l’obbligo di compilare i referti di gara presso i tabelloni e compilarli. Il punteggio finale dell’incontro dovrà risultare leggibile e dovrà essere vidimato per accettazione da entrambe le squadre. In caso di mancata vidimazione il risultato dell’incontro sarà comunque ritenuto valido e registrato.

Verifica risultati

Le squadre hanno l’obbligo di verificare i risultati finali dei propri incontri presso i Tabelloni di Gara esposti nell’area segreteria del torneo. La verifica dovrà essere effettuata entro 20 minuti dal termine dell’incontro. Oltre tale orario nessuna richiesta di correzione sarà accettata. Nota: ai fini della classifica non saranno conteggiati i punteggi degli incontri i cui referti di gara non consentano l’assegnazione certa del risultato a causa di dati palesemente falsati, incompleti e/o illeggibili.

Gestione dei ritardi e delle concomitanze

Le squadre che non dovessero presentarsi al campo da gioco o che si presentassero incomplete o con ritardi superiori ai 5 minuti rispetto ai tempi indicati nei referti di gara, saranno dichiarate perdenti per forfait con il punteggio due set a zero (entrambi 15 punti subiti e 0 (zero) punti realizzati). In deroga a quanto sopra indicato, sarà concesso un ritardo massimo di 40 minuti, rispetto ai tempi indicati nei referti di gara, alle squadre composte da uno o più atleti che al momento della chiamata al campo risultino impegnati a disputare incontri in differenti categorie di gioco; oltre questo ritardo le squadre saranno invitate dal Direttore del Torneo a decidere quale incontro disputare e, quindi, quale incontro rinunciare per forfait.

Avversità meteorologiche e altri eventi esterni

Il torneo si svolgerà con ogni condizione meteorologica; resta inteso che in presenza di particolari avverse condizioni meteorologiche, o di altri eventi esterni, il Direttore del Torneo potrà decidere una o più sospensioni degli incontri e decretarne la ripresa nel momento in cui le condizioni esterne la consentano. Con la ripresa dell’incontro sarà mantenuto il punteggio fissato al momento della sospensione. In caso di un’eventuale sospensione definitiva degli incontri, per le squadre ancora in gioco le posizioni di classifica non ancora assegnate saranno determinate sulla base della data di iscrizione. In caso di sospensione definitiva degli incontri, o in caso di annullamento del torneo antecedente l’immediato inizio della prima gara in programma, non è prevista la restituzione delle quote di iscrizione. Il Direttore del Torneo si riserva inoltre la facoltà di modificare, a suo insindacabile giudizio, la formula di gioco in caso di consistenti ritardi nella programmazione degli incontri maturati nel corso del torneo.

TORNA SU